Cantieri Animati

casa sull'alberoIl progetto nasce nel 2005 all’interno del progetto di Agenda 21 del Comune di Ladispoli.

Il progetto “Cantieri Animati” prevedeva il coinvolgimento delle scuole del territorio nel percorso di A21 partendo dalla proposta di una formazione sulla “progettazione partecipata con i bambini” aperta a tutte le insegnanti e gli educatori presenti sul territorio.

Durante il corso di formazione “Quale futuro per la nostra città?” le riflessioni sulla città contemporanea hanno portato alla luce una serie di problematiche legate all’autonomia dei bambini all’interno della città ed al carattere degli spazi a loro dedicati; spesso pensati e realizzati in una logica legata alla sicurezza come unico parametro.

Sfruttando la memoria individuale dei partecipanti sono stati analizzati i luoghi più amati nell’infanzia, constatando che il loro carattere: avventuroso, naturale, improvvisato, rischioso, di certo non attrezzato; nulla ha a che fare con quello degli spazzi messi a disposizione, dei bambini, nella città di oggi.

E’ nata così l’idea di dare voce e spazio ai bambini ed ai ragazzi di Ladispoli affinché, attraverso un percorso di progettazione partecipata, potessero attivarsi in prima persona nella realizzazione e manutenzione di uno spazio pubblico per sentirsi parte di una collettività e creare un senso di appartenenza con i luoghi.

Le insegnanti presenti al corso sono state tutte coinvolte nel progetto con le loro classi.

Essendo presente una professoressa dell’ ITS per Geometri si è proposto a lei e poi si è chiesta la disponibilità dei ragazzi di partecipare al progetto come tutor e “tecnici” per aiutare nel percorso i bambini delle 4 classi elementari protagonisti del percorso.

Tags:

I commenti sono disabilitati